Navigazione veloce

Towards CLIL

Il progetto si propone di anticipare agli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado l’insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera. CLIL significa, infatti, Content and Language Integrated Learning. Tale attività, ormai obbligatoria nella Scuola Secondaria di Secondo Grado, si propone di migliorare sia l’apprendimento della disciplina non linguistica che della lingua, in questo caso approfondita in settori specifici e specialistici. Questo è reso possibile grazie al moderno approccio metodologico tipico del CLIL, ricco di ausili multimediali, di attività laboratoriali e fortemente orientato al cooperative learning.  Nel nostro Istituto tale attività è già avviata per la disciplina di Scienze in lingua inglese, ma insegnanti di altre discipline non linguistiche si stanno organizzando per proporre attività in lingua straniera (non necessariamente solo inglese). Fra le finalità c’è anche quella di rendere gli alunni consapevoli delle multiformi abilità e conoscenze ormai richieste dal mondo moderno. Perciò, per raggiungere  le competenze ormai richieste a livello europeo, diventa utile padroneggiare un discreto vocabolario di termini specifici nelle lingue della comunicazione internazionale che sono l’inglese ed il francese.

Destinatari

Gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado, in particolare quelli delle classi terze

Durata

Termini specifici in lingua straniera vengono forniti durante tutto l’anno. In particolare un modulo, della durata di un paio di settimane, verrà svolto secondo la metodologia CLIL