Navigazione veloce
Istituto Comprensivo Statale "A.Frank - Carradori" > Le nostre scuole > Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank > La 3^D e la 3^E stanno per contattare la ISS (Stazione Spaziale Internazionale)

La 3^D e la 3^E stanno per contattare la ISS (Stazione Spaziale Internazionale)

 

Le agenzie spaziali hanno fissato il giorno venerdì 4 dicembre, alle ore 13,25.
Gli alunni delle classi 3^D e 3^E contatteranno via radio un astronauta della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), sotto la guida dei Prof. Gaibisso Renato e Terreri Beatrice, e con il prezioso aiuto di ARISS (organizzazione internazionale di radioamatori per la ISS). I ragazzi faranno a turno 20 domande rivolte all’astronauta, il quale puntualmente risponderà a ciascuna in un tempo totale di soli 10 minuti, dopodichè la ISS non sarà più raggiungibile. Le domande saranno tutte preparate con cura e poste in inglese (inglese: Prof.ssa Passarelli Emilia e Prof.ssa Giovacchini Ilaria). La diretta streaming dell’intero evento (12,45-13,50) si potrà seguire sulla pagina Facebook di Radio Pistoia Web.

Vista la situazione di emergenza sanitaria (Covid-19) l’evento probabilmente si svolgerà a distanza. Aspettando con trepidazione un evento che non capita tutti i giorni, gli alunni hanno studiato: lo spazio, la ISS e l’esplorazione spaziale in genere (scienze: Prof. Gaibisso Renato, Prof.ssa Terreri Beatrice), i materiali di cui la stazione è fatta (tecnologia: Prof. Giuseppe Consoli) ed hanno prodotto vari manufatti a seguire…

 

 

Con l’insegnante di arte e immagine (Prof. Fontani Marco) questi tre ragazzi si sono impegnati e hanno realizzato questo modello della stazione spaziale, costruito con tubi di plastica e pannelli di legno: qualcosa che non ci facesse dimenticare l’esperienza che stanno per vivere.

 

Sempre con l’insegnante di arte e immagine questi ragazzi hanno realizzato delle scatole che rappresentano il sogno di ciò che si vorrebbe portare con sè nello spazio (e che magari invece è vietato o impossibile portare) o di come si sogna lo spazio stesso.
E’ un progetto di fantasia e si chiama: “The walls of my universe” nel quale i ragazzi hanno ricreato il loro proprio ‘universo’. 

 

Per scienze (Prof. Gaibisso Renato, Terreri Beatrice, Salvadori Monia )e italiano (Prof.sse Pierucci Eloisa, Manfrida Serena, Salvadori Monia) i ragazzi hanno costruito dei poster per abbellire l’Aula Magna della scuola, sui più svariati temi: La ISS, i pianeti del Sistema Solare, citazioni letterarie sull’universo e sui corpi celesti.